Analisi del titolo Peloton (PTON)

Peloton Interactive è una società americana di attrezzature per esercizi e media con sede a New York City. I prodotti principali di Peloton sono cyclette e tapis roulant connessi a Internet che consentono agli abbonati di partecipare a distanza alle lezioni tramite streaming media.

Peloton richiede una quota associativa mensile di $ 39 per accedere alle lezioni e alle funzionalità aggiuntive sui propri attrezzi ginnici o $ 12,99 per gli utenti che accedono ai contenuti solo tramite app o sito web.

Dopo che un bambino è morto e altri 40 sono rimasti feriti dal modello di tapis roulant Tread+, Peloton ha emesso un richiamo sul Tread+ a causa di problemi di sicurezza che coinvolgevano bambini e animali domestici che venivano spazzati via. Contemporaneamente è stato richiamato anche il modello Tread.

Peloton, la bici interattiva, ha fatto numeri di vendita incredibili durante la pandemia, quando l’isolamento era socialmente obbligatorio e lo streaming con partecipanti remoti era l’unico modo per mantenersi in contatto. PTON è stato il prodotto casalingo e il titolo dell’anno durante l’apice della pandemia. Ma i tempi sono cambiati: le persone vengono vaccinate; i paesi stanno riaprendo e le cose stanno tornando alla normalità.

Con i problemi della catena di approvvigionamento ancora all’orizzonte, la maggior parte delle loro attrezzature provenienti dall’estero potrebbero faticare ad essere presenti sugli scaffali durante il periodo delle vacanze di Natale.

Spendere $ 2.000 per una bicicletta quando la palestra costa $ 25 al mese?

La probabilità che Peloton sperimenti la stessa crescita messa a segno durante la pandemia è una prospettiva non raggiungibile a mio modo di vedere. Come tante altre società in settori diversi, Peloton dovrà trovare la sua normalità nelle vendite, i suoi prodotti sono molto buoni e la sua nuova linea di Tapis roulant è eccellente. 

Detto questo, io credo che Peloton nel prossimo periodo rimarrà molto ribassista ad alto rischio. 

I titoli ribassisti sono titoli che dovrebbero sottoperformare il loro settore e sono anche a rischio di sottoperformare il mercato in generale, motivo per cui è meglio evitarli a causa della capitalizzazione negativa. 

Una delle maggiori sfide di Peloton durante la pandemia è stata soddisfare la domanda. L’azienda infatti ha registrato ritardi e arretrati significativi – questo è stato purtroppo un freno alla crescita, con inefficienze della catena di approvvigionamento che hanno limitato le spedizioni e i tempi di consegna degli ordini e, in definitiva, i ricavi.

La società è riuscita a riportare i tempi di consegna ai livelli pre-pandemia, con grandi investimenti nella sua catena di approvvigionamento, per ora i risultati si vedono. Sta anche procedendo con i piani per la sua prima fabbrica negli Stati Uniti, questo investimento consentirà all’azienda di “diversificare la impronta produttiva, fornire capacità aggiuntiva per supportare la crescita, guidare l’efficienza della produzione attraverso l’automazione e la scalabilità e accelerare la velocità di mercato.

La produzione nella nuova fabbrica dovrebbe iniziare nel 2023.

L’aumento della capacità di produzione può aiutare a guidare le vendite di unità che a sua volta può aumentare il numero di abbonati dove Peloton sta registrando una forte crescita. Gli abbonati al fitness connesso sono aumentati del 114% su base annua, con guidance che indicano una crescita del +86% per il primo trimestre e gli abbonati digitali sono aumentati del 176% a 874 mila, con volumi di prove gratuite in aumento e tassi di conversione in miglioramento.

La chiave per Peloton è mantenere alti tassi di crescita degli abbonati e un alto coinvolgimento, due parametri importanti per la sostenibilità del suo  modello.

Peloton ha recentemente fatto una mossa interessante che potrebbe aumentare i membri e aiutare le tendenze del coinvolgimento. La società ha annunciato un legame con UnitedHealth (UNH), offrendo ai clienti UNH un abbonamento digitale Peloton gratuito (valore di $ 155) e per i clienti che hanno già un abbonamento Peloton, tale valore può essere applicato come credito.

I risultati per entrambe le società già si stanno facendo notare: i membri dell’assicurazione ottengono un vantaggio aggiuntivo che possono decidere se utilizzare o no, mentre Peloton ottiene l’esposizione a milioni di nuovi potenziali clienti a cui potrebbe eventualmente vendere attrezzature o app.

Sebbene questi clienti non paghino direttamente per il servizio ma lo ricevono tramite un piano assicurativo, fornisce comunque una base enorme a cui Peloton potrebbe acquisire clienti a costi minimi o nulli.

I vantaggi per Peloton potrebbero essere piuttosto grandi se portasse a circa l’1% dei ~ 50 milioni di clienti coperti da UNH.

La slide che stai vedendo, mostra una crescita importante per il futuro. I ricavi sono diminuiti nell’ultima trimestrale per la prima volta, insieme a un calo degli allenamenti registrati, mentre il numero di abbonati e la crescita dei ricavi sono comunque aumentati.

Peloton ha puntato il dito sulle tendenze stagionali, migliorando il clima e la mobilità dei consumatori – la domanda più grande che dobbiamo porci è se la domanda dell’home fitness è una moda passeggera oppure è un calo stagionale, questa risposta sposterebbe fa tutta la differenza del mondo per Peloton.

Mentre gli allenamenti trimestrali sono diminuiti, le tendenze di coinvolgimento sono ancora solide, con un miglioramento della diversificazione degli allenamenti. Gli allenamenti in bicicletta rimangono la maggioranza, poco meno del 60%, ma nuove categorie stanno crescendo rapidamente, con Peloton che osserva che Gli allenamenti Connected Fitness Strength sono cresciuti del +256% su base annua e ora rappresentano il 18% del mix totale, rispetto al +13% dell’anno fiscale 2020.

Workout e yoga rafforzano la proposta che Peloton fornisce un valore unico ai suoi utenti e li tiene impegnati in più discipline di allenamento diverse.

Sebbene Peloton sia stata etichettata come un’altra moda del fitness, sta mostrando un miglioramento del mix di allenamento in tutte le discipline. I primi due trimestri dell’anno fiscale in corso hanno fornito maggiore chiarezza e informazioni sugli allenamenti e le statistiche sugli allenamenti medi e sull’evoluzione del coinvolgimento.

Sebbene Peloton stia facendo passi da gigante con la crescita e spingendo i ricavi delle sottoscrizioni, la società sta affrontando alcune pressioni sui margini e un bilancio indebolito mentre lavora per stimolare la crescita.

L’ultimo trimestre ha però portato il titolo a scendere di oltre il 30% dopo aver riportato una perdita maggiore del previsto e aver abbassato la sua previsione per l’intero anno. Le entrate sono aumentate del 6% a 805 milioni di dollari con abbonamenti fitness connessi in crescita dell’87% su base annua a 2,49 milioni e abbonamenti digitali a pagamento in aumento del 74% a 887 mila.

Tuttavia, la società osserva che il trimestre è stato influenzato dagli insoliti confronti di un anno fa, dall’incertezza della domanda con i paesi che stanno tornando alla normalità, nonché dai problemi della catena di approvvigionamento ampiamente segnalati e dalle pressioni sui costi delle materie prime.

Un inizio del secondo trimestre più debole del previsto e prestazioni operative a breve termine portano PTON a “ricalibrare” le prospettive dell’anno fiscale. 

Inoltre, Peloton sta registrando grandi deflussi di cassa, circa 600 milioni di dollari nel quarto trimestre. La società sta intensificando gli investimenti per aumentare la capacità in un momento in cui i ricavi stanno affrontando un po’ di crisi e i margini stanno subendo un duro colpo. Si prevede che il primo trimestre registrerà un EBITDA negativo di circa $ 285 milioni e probabilmente un altro notevole deflusso di cassa.

Poi ci sono i problemi delle guidance. Per il primo trimestre la società prevede ricavi di $ 800 milioni, mentre per l’intero anno di $ 5,4 miliardi; questo proietterebbe tassi di crescita quasi alla pari con il cuore della pandemia, oltre il 30%, per tre trimestri consecutivi.

La domanda principale è se i volumi saranno in grado di compensare i tagli di prezzo e le entrate da abbonamenti e abbigliamento saranno sufficienti per soddisfare le guidance? Peloton ha molto da dimostrare nel primo trimestre e alla fine dell’anno.

Peloton potrebbe essere ancora all’inizio per guadagnare terreno nel fitness connesso: l’azienda può lanciare più prodotti, più discipline di allenamento, un segmento di salute e benessere, o trovare crescita nelle aree commerciali, enormi opportunità a livello internazionale e forti ricavi ricorrenti da abbonamenti ad alto margine.

Nel complesso, l’azienda è all’inizio di un anno molto importante, con obiettivi elevati che ridurrebbero i timori di dissipazione della crescita e molteplici venti contrari che potrebbero di fatto limitare tale crescita.

Non mi sento in questo momento di consigliare il titolo, anzi, penso che il suo declino non sia un segno di opportunità, ma un chiaro messaggio che l’azienda ha ancora molta strada da percorrere. 

Al tuo successo

Giuseppe Pascarella

Firma


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit