10 titoli value selezionati da Bank of America

10 titoli value selezionati da Bank of America

Ogni tanto ci sono coincidenze che mi stupiscono.

Nel PascaDaily di venerdì, riprendendo un concetto già espresso nella mia diretta Youtube di giovedì, ti ho parlato del fatto che quando il ciclo economico inizia a zoppicare i titoli value tendono a performare i titoli Growth. Se ti sei perso la spiegazione clicca qui.

Bè, sabato mentre ultimavo i preparativi per la partenza del mio viaggio di vacanza/lavoro, apro CNBC e vedo che Bank of America ha emesso una nota dicendo praticamente la stessa cosa, e aggiungendo anche 10 titoli value che a loro dire potrebbero essere interessanti.

Che sia chiaro, non sono così matto da pensare che Bank of America, prima di esprimersi ascolti le mie dirette, la considero semplicemente una buffa coincidenza e, siccome adoro le coincidenze ho pensato di condividere con te i titoli selezionati da Bank of America che, come dire… non sono certo gli ultimi arrivati.

Innanzitutto, a conferma di quello che ho detto giovedì in diretta, Bank of America ci fa sapere che dal 1990 ad oggi i titoli value contenuti nel Russel 2000 hanno performato l’indice in tutte le fasi di fine ciclo.

Secondo gli economisti intervistati da FactSet, si prevede che l’economia continuerà a crescere a un ritmo di circa il 6% per il resto dell’anno, ma poi farà un passo indietro fino a raggiungere solo il 4% di crescita annuale nel 2022.

Questo non vuol certo dire che ci tufferemo presto in una recessione, ma se la FED inizierà ad alzare i tassi di sconto si dovrebbero comunque verificare le condizioni favorevoli per i titoli value.

Bank of America ha identificato le azioni nel quintile superiore del Russell 2000 classificate per un alto rendimento di Cash Flow libero sulle attività o un alto rendimento sul capitale – due fattori di massima performance durante un’economia di fine ciclo.

Ecco i 10 titoli selezionati dalla importante banca di investimento americana.

Le azioni dei beni di consumo discrezionali costituiscono la maggior parte delle azioni inserite nella lista di Bank of America.

Bed Bath & Beyond è balzato agli onori della cronaca all’inizio di quest’anno, quando il rivenditore è stato coinvolto in un frenetico trading speculativo tra gli investitori al dettaglio. 

Tuttavia, un certo numero di analisti di Wall Street credono che l’azienda potrebbe svoltare. Bed Bath & Beyond si colloca nel quintile superiore del Russell 2000 per il rendimento del flusso di cassa libero sulle attività.

Altri nomi di beni di consumo discrezionali per fare la lista della Bank of America includono la società di fotografia di stock Shutterstock, l’arredatore di lusso RH e il rivenditore all’ingrosso BJ’s.

Le scelte di qualità della Banca per le azioni a piccola capitalizzazione comprendono anche l’assistenza sanitaria, l’energia, i settori industriali, la tecnologia dell’informazione, i materiali e il settore immobiliare.

Vanda Pharmaceuticals, Allegiant Travel e Northern Oil and Gas sono tra gli altri nomi sulla lista della Bank of America.

Ora ti sarà ancor più chiaro che non importa se il mercato sale o scende, perché in qualsiasi fase esso si trova – rialzista o ribassista – ci saranno sempre azioni o settori pronti a fare bene.

E visto che da tempo ormai si parla che il mercato possa lentamente – o bruscamente questo non posso saperlo – iniziare la sua fase di discesa…

Questo è il momento migliore per sapere se il tuo portafoglio possiede i giusti requisiti ed è in grado di farti ottenere risultati dai tuoi investimenti, anche durante le fasi più critiche di mercato.

Tuttavia, studiare, analizzare e poi selezionare le aziende giuste, richiede un duro e faticoso lavoro, oltre che a un livello di competenze elevate.

Ore ed ore di tempo che tu, magari, non possiedi.

Ecco perché ho deciso di mettere a tua completa disposizione il mio team di analisti per aiutarti ad analizzare il tuo portafoglio e capire se gli investimenti che hai fatto sono in grado di resistere ai diversi scenari finanziari che in futuro possono concretizzarsi.

Tutto quello che devi fare è andare su questa pagina, lì vedrai spiegato nel dettaglio in cosa consiste il servizio INVESTIMENTI CHECK UP e potrai renderti conto di quanto una corretta analisi dei tuoi investimenti ti possa preservare da bruttissime sorprese future.

A domani.

Giuseppe

 

Firma


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit