Bernstein sceglie titoli in Cina e India che potrebbero battere il mercato entro i prossimi 12 mesi

Come sai io leggo tantissimo. Leggo libri, leggo bilanci e soprattutto leggo articoli finanziari, ovviamente sempre da fonti autorevoli.

Anche se, questo lo raccomando sempre, per quanto sia autorevole la fonte è comunque importante cercare conferme da più parti.

Infatti l’informazione finanziaria,  purtroppo, non è mai totalmente libera e quindi quello che si trova scritto va sempre valutato attraverso i dovuti contrappesi.

Tuttavia penso che informarsi sia importante e quindi invito sempre tutti quelli che mi seguono a leggere il più possibile. L’importante è sapere che quello che leggi non va mai preso come una verità assoluta, però può comunque fornire spunti interessanti. E lo stesso deve valere per te con i miei PascaDaily. Non prenderli mai come il Verbo assoluto, ma vivili come un ottimo spunto di riflessione.

Tra l’altro posso garantirti che io conflitti di interesse non ne ho, tutto quello che dico è perchè lo penso. Nessuno mi paga per dire cose diverse da quelle che penso e questo penso sia già un bel vantaggio per chi mi legge…

Comunque, ora vengo al dunque. Perdonami la rima e anche la lunga premessa ma era necessaria, la premessa intendo, la rima è venuta per caso. 

Ti ho detto tutto questo perchè oggi vorrei riportarti il contenuto di uno dei tanti articoli interessanti che ho letto.

L’articolo è riportato da CNBC e si intitola appunto Bernstein sceglie titoli in Cina e India che potrebbero battere il mercato entro i prossimi 12 mesi

Come sai io sono specializzato sul mercato americano e ultimamente su quello giapponese, però è sempre bene tenere lo sguarda largo per vedere quello che succede nel mondo, ecco perchè ho deciso di riassumerti l’articolo in questione.

La società di investimento Bernstein ha identificato titoli in Cina e India che, a suo avviso, batteranno più di altri il mercato entro il prossimo anno.

Ha anche spiegato come scegliere tali titoli in quelle regioni.

I titoli di qualità -le cosiddette Quality Stocks- in Asia non sono andati benissimo negli ultimi 12 mesi, compresi gli ultimi due mesi in cui gli investitori avrebbero voluto fare affidamento sulla qualità vista l’incertezza sui mercati

Tuttavia c’è un piccolo sottoinsieme di titoli di qualità che possono battere il mercato. Questi titoli sono stati scelti da Bernstein attraverso queste metriche: bassa leva finanziaria, ritorno sul capitale investito e utili al lordo di interessi e imposte.

Per l’Asia e l’India, Bernstein consiglia di scegliere titoli “di alta qualità” “che non sono stati nè venduti con forza ma nemmeno hanno mostrato rally al rialzo particolarmente rilevanti. Ciò significa che si tratta di titoli con un momentum medio a breve termine.

Gli analisti hanno spiegato che in Asia tali titoli hanno storicamente ottenuto risultati migliori rispetto al resto del mercato. Secondo Bernstein, dal 2015 hanno battuto altri titoli del 6,3%.

In India, i titoli di alta qualità con un momentum medio hanno sovraperformato il mercato di circa il 10% negli ultimi mesi..

Gli investitori che desiderano acquistare azioni cinesi dovrebbero invece scegliere tali azioni con un “momentum più forte a breve termine”.. Questi titoli hanno battuto il mercato dal 2015, generando rendimenti annualizzati di circa il 13,8%, afferma Bernstein.

Questi sono i titoli che Bernstein ha identificato come in grado di battere il resto del mercato:

Cina continentale: azienda di cosmetici Proya Cosmetics, azienda di corriere espresso ZTO Express (quotata a New York), Tsingtao Brewery , gigante dell’e-commerce JD.com (quotata al Nasdaq)

India: Casa automobilistica Maruti Suzuki India , società di consulenza IT Infosys , società di elettronica aerospaziale e per la difesa Bharat Electronics.

Ovviamente non ho nessuna intenzione di acquistarne qualcuno, però le considerazioni fatte nell’articolo di CNBC erano particolarmente interessanti e quindi è bene tenere d’occhio queste aziende.

Se invece vuoi sapere su cosa mi sto concentrando io e i miei analisti non devi far altro che entrare nella grande famiglia di PascaProfit. Per info manda un messaggio al 392 51 86 777.

Al tuo successo

Giuseppe

 

Firma


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

BABA, opportunità o tragico errore?

Alibaba è uno dei titoli tecnologici mega-cap più economici al mondo (per rapporto prezzo-Flusso di cassa) dopo che i timori normativi in ​​Cina hanno colpito duramente l’azienda. Oggi, molti titoli tecnologici cinesi a grande capitalizzazione

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit