Come avere un milione di euro a 70 anni

Oggi, per una volta, voglio uscire dalla stretta attualità dei mercati per parlarti di un argomento che mi sta molto a cuore…

ovvero cosa devi fare per garantirti un capitale che possa regalarti una vecchiaia serena.

Purtroppo, quando parlo con i ventenni o trentenni, ma anche con i quarantenni come me, mi rendo conto che hanno quasi sempre una idea distorta degli investimenti e della gestione del denaro.

Pur avendo tanto tempo ancora da vivere, difficilmente pianificano gli investimenti nel lungo periodo e sono più portati a volere tutto e subito.

Presto e bene non stanno assieme, dice un vecchio adagio e purtroppo questo vale anche per i mercati finanziari.

Chi vuole grandi rendimenti in poco tempo si espone a rischi eccessivi che prima o dopo si tradurranno in dolorose perdite.

Paradossalmente le persone più avanti negli anni, quando si approcciano agli investimenti, pur avendo meno tempo da vivere hanno una visione più di lungo periodo rispetto ai giovani.

Evidentemente l’età porta saggezza.

Infatti chi ha una certa età ha imparato dalla vita che per costruire qualcosa ci vuole tempo, e quindi vuole investire per lasciarlo ai figli o ai nipoti.

C’è una frase di Warren Buffett che racchiude questo concetto in modo perfetto:

“C’è qualcuno seduto all’ombra oggi perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa.”

Il punto è che non sempre qualcuno ha piantato un albero per noi e quindi è bene iniziare da subito a pensare al futuro e magari essere noi a piantare un albero per i nostri figli.

Ma come si fa a piantare un albero per i figli finanziariamente parlando?

È molto semplice.

Devi fare solo due cose: risparmiare ed investire.

Ovviamente la mia è una provocazione, so bene che non è così facile al giorno d’oggi risparmiare dei soldi…

e tanto meno è facile investirli nel modo giusto.

Ma credimi, crearsi un capitale per vivere una vecchiaia serena e magari anche lasciare qualcosa a chi rimarrà dopo di te non così difficile come pensi.

L’importante è iniziare subito, perché il tempo è un elemento fondamentale.

Se vuoi sapere come fare per replicare i miei portafogli e riuscire a fare gli stessi rendimenti che farò io nei prossimi anni non devi fare altro che mandare un whatsapp al numero 392 5186777, un mio collega ti richiamerà e ti spiegherà ogni cosa.

Infatti più tempo hai a disposizione e più potrai usufruire della magia dell’interesse composto.

Reinvestendo gli interessi che maturi di anno in anno potrai veramente far lievitare il tuo capitale.

Ma come sempre facciamo un esempio pratico, così ci capiamo meglio.

Poniamo che tu riesca ogni anno a risparmiare 2.500 Euro per investirli ad un rendimento del 10% annuo.

Sono numeri tranquillamente fattibili.

Risparmiare 2.500 euro ogni anno non è facile, lo so, ma nemmeno impossibile perchè alla fine parliamo di solo poco più di 200 euro al mese.

Anche un rendimento del 10% annuo è decisamente alla portata se investi nel mercato azionario americano.

Forse non lo sai, ma l’S&P 500, l’indice più rappresentativo di Wall Street, ha generato negli ultimi 10 anni proprio un rendimento medio del 10,52% annuo.

Ma si può riuscire ad ottenere anche rendimenti decisamente più interessanti.

Ad esempio, uno dei miei portafogli negli ultimi 10 anni ha reso più del doppio, ovvero una media del 22.78%.

Quindi generare un rendimento del 10% annuo è assolutamente possibile.

Bene, dati questi parametri, è importante che tu comprenda come cambia il risultato finale se inizi ad investire a 30, a 40 o a 50 anni.

Se a partire dai 30 anni risparmierai ogni anno 2.500 euro per investirli al 10% quando avrai 70 anni potrai contare su di un gruzzoletto di più di un milione di euro.

Non male direi!

Se invece inizi a 40 anni a 70 avrai 450.000 euro ed infine se inizi a 50 anni quando ne avrai 70 ti ritroverai con 150.000 euro.

Come vedi aspettare 20 anni significa passare dall’avere un capitale di più di un milione di euro ad uno di circa 150.000 euro.

Non è una differenza trascurabile.

Ma Giuseppe se io adesso ho 50 anni cosa devo fare, mica posso tornare indietro nel tempo?

Certo che no.

Ma anche se hai 50 anni la cosa migliore che puoi fare è iniziare subito a risparmiare ed investire.

Magari cerca di risparmiare un po’ di più di 2.500 euro all’anno e soprattutto cerca di investirli ad un rendimento maggiore.

Come ti ho detto il mio portafoglio di punta negli ultimi 10 anni ha fatto una media del 22.78% annuo, quindi far rendere i tuoi soldi più del 10% è più che possibile.

Penso che ti farà piacere sapere che anche se hai 50 anni puoi arrivare ad avere un milione di euro quando di anni ne avrai 70.

Devi riuscire ogni anno a risparmiare 5.000 Euro e li devi investire con un rendimento medio del 20%.

Difficile ma non impossibile.

Il mio portafoglio di punta ha prodotto il + 678% negli ultimi 10 anni, se vuoi sapere su quali titoli ho investito manda un messaggio o telefona al numero 392 5186777.
Un mio collaboratore ti richiamerà e ti spiegherà ogni cosa.

Al tuo successo

Giuseppe Pascarella

Firma

BATTERE IL BENCHMARK

“La guida definitiva per chi vuole investire con profitto nel mercato americano”

  • La mia strategia pratica
  • Casi studio di successo
  • Come iniziare a investire nel mercato americano
  • Costa solo 27 euro


Scopri di più



Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Attenzione all’India…

“L’India potrebbe superare il Regno Unito come quinto mercato azionario più grande del mondo entro il 2024”.  Sono queste le parole che arrivano direttamente da Goldman Sachs. L’India è da sempre uno tra i primi

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit