Due parole su Coinbase

Premetto che io non sono un odiatore di Bitcoin anche se non l’ho mai inserito nei miei portafogli.

Lo scopo di questo articolo è quello di evidenziare il valore che potrebbe avere Coinbase nel tuo portafoglio e perché potrebbe essere un titolo buono per chi vuole investire in modo differente sulle cryptovalute. 

Cos’è Coinbase?

Coinbase funge da piattaforma per gli utenti per acquistare e archiviare facilmente criptovaluta. Nonostante sia in circolazione da oltre un decennio, Bitcoin era in gran parte inaccessibile e ritenuto rischioso a causa del fatto che risulta non regolamentata. 

Inoltre, le banche crittografate hanno costretto gli utenti a fare i salti mortali anche per accedere ai propri account. Di conseguenza, le storie di utenti bloccati dai loro conti da svariati milioni di dollari hanno iniziato ad affliggere Internet, scoraggiando ulteriormente le persone a prendere il treno crittografico.

Coinbase elimina l’incertezza e il pessimismo nel mercato delle criptovalute. Proprio come Robinhood fa appello ai giovani investitori alle prime armi, Coinbase è adatto ai principianti. Coinbase è specializzato nel prendere complessi blockchain e sistemi crittografici e renderli semplici per i nuovi arrivati.

Secondo il loro sito web , Coinbase “addebita uno spread di circa lo (0,50%) per gli acquisti di criptovaluta e le vendite di criptovaluta”. Più transazioni si effettuano sulla piattaforma e più le entrate per l’azienda crescono.

Numeri di Coinbase

I ricavi del primo trimestre sono aumentati di nove volte rispetto allo scorso anno, passando da $ 190,6 milioni a $ 1,8 miliardi. Anche l’utile netto è salito alle stelle da $ 32 milioni a $ 730 milioni e $ 800 milioni nello stesso periodo. In poche parole, questi numeri su base annua sono folli. In un solo trimestre, Coinbase ha guadagnato più che nell’intero 2020 .

Alcuni potrebbero considerare questi numeri come volatili, ma la crescita degli utenti di Coinbase è andata in una sola direzione: stratosfericamente verso l’alto. Nel 2018, gli utenti attivi mensili si sono attestati a 0,7 milioni. Gli utenti sono poi saliti a 1 milione nel 2019, a 2,8 nel 2020 ea 6,1 milioni entro il 2021.

Perché è così volatile?

I numeri di Coinbase sono certamente impressionanti, ma cosa spiega la sua volatilità nel 2018 e nel 2019? Questo si collega direttamente all’interesse per la criptovaluta. Più interesse per Bitcoin e altre criptovalute significa più interesse per Coinbase. Guardando la volatilità dei prezzi di Bitcoin, è chiaro quanto sia correlata la criptovaluta alle entrate di Coinbase. Nel 2018 Bitcoin ha raggiunto un picco di circa $ 15.000 prima di precipitare più vicino a $ 4000 nel 2019.

Un altro motivo per la performance più debole di Coinbase nel 2018 e nel 2019 è che l’interesse degli investitori istituzionali per la criptovaluta era basso durante quel periodo. Sono stati spesi solo 11 miliardi di dollari di investitori istituzionali rispetto ai 45 miliardi di dollari retail.

Questo è sceso rispettivamente a $ 3 miliardi e $ 4 miliardi nel primo trimestre del 2019. Andando rapidamente al quarto trimestre del 2020, gli investitori istituzionali hanno speso $ 57 miliardi in transazioni rispetto ai $ 32 miliardi al dettaglio. Gli investitori istituzionali hanno ora superato gli investitori al dettaglio nell’interesse delle criptovalute. Questo è promettente guardando al futuro.

Valutazione

Il giorno dell’IPO, il prezzo delle azioni di Coinbase ha raggiunto $ 429,54 prima di attestarsi a $ 328,28. Questo calo piuttosto consistente del 32% riflette il recente calo del valore della criptovaluta, nonché l’eccitazione eccessiva dell’IPO. Il prezzo di Bitcoin ha raggiunto il massimo storico di oltre $ 63.000 intorno a metà aprile, ma da allora è precipitato a meno di $ 50.000 (sta gradualmente aumentando al momento della scrittura). Il sentimento nei confronti di Bitcoin è fortemente correlato a quello di Coinbase.

Tuttavia, a meno di $ 300 o addirittura intorno a quella cifra, Coinbase è ha una valutazione interessante secondo me. Una valutazione di $ 60 miliardi per Coinbase è certamente ragionevole, considerando la sua posizione come la principale piattaforma di crypto trading. I super-tori di Coinbase si aspettavano una valutazione di $ 100 miliardi prima della loro IPO, il che è ridicolo in questo momento, ma non è irraggiungibile in futuro.

Coinbase contro Bitcoin

Quindi, se sei ottimista su criptovaluta e blockchain, perché scegliere Coinbase rispetto a Bitcoin? Ebbene, a differenza di Bitcoin, Coinbase ha un valore fondamentale e intrinseco. Sì, la sua struttura aziendale al momento è fortemente dipendente da Bitcoin, ma almeno gli analisti possono valutare Coinbase in base alle loro risorse. Bitcoin è più volatile di Coinbase, il che può portare a maggiori profitti, ma Coinbase è un player più sicuro.

Inoltre, scommettere su Coinbase è una scommessa sul ruolo delle criptovalute nel loro insieme, piuttosto che su un solo tipo di criptovaluta. Se l’interesse per Ethereum aumentasse, il prezzo di Bitcoin potrebbe subire un impatto negativo, ma Coinbase raccoglierebbe i frutti delle transazioni di Ethereum sulla sua piattaforma. Inoltre, come già discusso, Coinbase può offrire molto di più che semplici giochi di criptovaluta.

Rischio Coinbase

L’attrazione principale di Coinbase è la sua immersione nella decentralizzazione. Ciò richiede agli utenti di fidarsi completamente del sistema di Coinbase, ma la loro responsabilità è discutibile. A differenza delle banche tradizionali a cui i governi richiedono una riserva se le cose vanno a forma di pera, Coinbase sta giocando un po ‘nel selvaggio West. Si ritiene che Coinbase darebbe agli utenti il ​​tempo di ritirare i propri soldi e beni se le cose dovessero andare a male per l’azienda, ma gli aspetti legali del mondo delle criptovalute sono ancora in discussione.

Un rischio maggiore è se Coinbase viene violato. A causa della sua natura decentralizzata, se si verificasse un hack significativo, le risorse dei suoi utenti sarebbero maggiormente a rischio rispetto a una banca tradizionale. Per mitigare tale rischio, Coinbase archivia il 98% dei fondi dei propri clienti offline. L’azienda sta inoltre innovando vari metodi, inclusi meccanismi di verifica per garantire l’accesso ai fondi dei propri clienti.

Come accennato, la volatilità è un rischio significativo per il successo di Coinbase. Tuttavia, poiché l’interesse per le criptovalute aumenta e l’abbraccio della blockchain si riscalda, questa volatilità dovrebbe stabilizzarsi a lungo termine.

Conclusione

In un momento in cui le criptovalute stanno guadagnando immensa trazione e interesse, Coinbase è posizionato perfettamente. Gioca nella forte convinzione che le criptovalute non siano solo una moda passeggera, ma una forma rivoluzionaria di strutture monetarie. Attraverso la sua semplice interfaccia utente e l’approccio noob-friendly, Coinbase apre le porte ai nuovi arrivati ​​per entrare nel mondo in continua espansione della valuta digitale. In futuro, Coinbase può portare a bordo altre risorse digitali, offrendo ai propri clienti un’ampia gamma di opportunità per diversificare digitalmente la propria ricchezza. A meno di $ 300 per azione, vale sicuramente la pena raccogliere Coinbase. Bitcoin potrebbe vedere rendimenti più elevati, ma coloro la cui propensione al rischio è inferiore dovrebbero prendere seriamente in considerazione Coinbase.

Al tuo successo.

Giuseppe Pascarella

Firma

 


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Mercati: Facciamo il punto

L’Economia è piena di dati ed ogni settimana viene caratterizzata, in particolare, da uno di questi. Una ottava è la volta del dato sulla produzione industriale, l’altra sulla disoccupazione e via dicendo. La scorsa settimana

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit