È nuovamente il momento di investire sui giganti della tecnologia?

Come ho scritto nel mio consueto riepilogo settimanale del lunedì, la settimana scorsa i tecnologici hanno, dopo mesi di difficoltà, rialzato la testa.

La domanda sorge quindi spontanea: è nuovamente il momento di puntare su questo settore?

Chi segue i miei portafogli sa come la penso, ma forse è il caso di ribadirlo anche in questo PascaDaily

Prima però, prendendo spunto anche da un articolo del WSJ che si è fatto la stessa domanda, facciamo una panoramica della situazione.

Come vedi, da inizio anno il settore tecnologico non è stato tra i più performanti e in particolare i grandi player ovvero le famose FAANGM – Facebook (FB), Apple (AAPL), Amazon.com (AMZN), Netflix (NFLX), Alfabeto (GOOGL), e Microsoft (MSFT) hanno piuttosto deluso, specie se paragoniamo le loro performance a quelle del 2020.

Infatti, sempre considerando le FAANGM il multiplo mediano degli utili a termine è poco meno di 30 volte, secondo i dati FactSet, al di sopra del multiplo medio dell’S&P 500 di 21,5, tuttavia va considerato che in passato le FAANGM hanno scambiato a un premio molto più alto rispetto allS&P 500. 

Considerando il ritmo con cui AAPL / AMZN / NFLX / GOOGL e MSFT stanno crescendo gli utili e le prospettive a lungo termine, per queste società,  le valutazioni sono ragionevoli, tanto che questi nomi potrebbero essere considerati” GARP “, che sta per “Growth At Reasonable Price” e quindi da privilegiare rispetto ai nomi meno redditizi e a bassa capitalizzazione. 

Valutazioni ragionevoli significa che per le FAANGM c’è spazio per una risalita dei prezzi. La crescita prevista degli utili per il 2022 nel gruppo FAANGM, che il mercato stabilirà entro la fine dell’anno, può fornire rendimenti almeno accettabili. I guadagni di Facebook, ad esempio, dovrebbero crescere del 17%, mentre quelli di Amazon dovrebbero raggiungere il 30%. Numeri di tutto rispetto se confrontati con il 12% previsto per l’S&P 500. 

Fin qui un po’ di numeri, prima di dirti la mia, voglio riportarti la chiosa che fa il WSJ, si dice convinto che le FAANGM potrebbero essere un’ottima diversificazione rispetto agli investimenti value che da inizio anno stanno sovraperformando il mercato.

Insomma sembra sia tornato il momento di investire nei grandi giganti tecnologici.

Bè, se ti devo dire come la penso, credo che questo momento non fosse mai passato.

Certo il mercato è fatto di cicli ma un investitore di medio lungo periodo non può rincorrerli tutti. Io non ho mai avuto dubbi sul fatto che i grandi rialzi messi a segno dai giganti tecnologici fossero frutto di un trend profondo e duraturo e quindi non ho disinvestito le mie posizioni.

In entrambi i miei portafogli le posizioni nelle FAANGM (ovviamente non le ho comprate tutte ma solo alcune) sono in grande attivo e credo ci sia ancora spazio per crescere, ecco perché non ho mai pensato di venderle e lo farò solo nel momento in cui qualche avvenimento rilevante cambierà le mie aspettative sugli utili futuri.

Lo dico spesso, ma è bene ripeterlo, investire non è solo un gioco di numeri. Non basta vedere dei multipli bassi per decidere di comprare o dei multipli alti per vendere.

Se bastasse calcolare il P/E, chiunque disponga di una calcolatrice potrebbe diventare ricco.

Non è un caso se io ed il mio fantastico team passiamo tutte le nostre giornate ad analizzare aziende e prima di inserirle in portafoglio seguiamo un rigoroso percorso fatto di 5 step, come ho ampiamente spiegato nel mio ultimo libro Dove Metto i Miei Soldi.

Solo quando un’azienda riesce a superare tutti questi passaggi può entrare nei nostri portafogli ed ogni settimana viene nuovamente ri-analizzata per capire se merita di rimanere o se è il caso di essere ceduta.

La cosa bella è che puoi fare anche tu tutte queste analisi senza muovere un dito, lasciando che sia io ed il mio team a farle per te.

Se vuoi entrare a far parte della famiglia PascaProfit non devi far altro che mandare un whatsapp al numero 392 51 86 777.

Un mio collega ti richiamerà e senza impegno ti spiegherà come anche tu puoi iniziare a guadagnare investendo, in tutta semplicità, nel mercato più grande e profittevole al mondo, ovvero Wall Street.

Al tuo successo.

Giuseppe Pascarella

Firma

 


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

BABA, opportunità o tragico errore?

Alibaba è uno dei titoli tecnologici mega-cap più economici al mondo (per rapporto prezzo-Flusso di cassa) dopo che i timori normativi in ​​Cina hanno colpito duramente l’azienda. Oggi, molti titoli tecnologici cinesi a grande capitalizzazione

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit