Ecco perchè non devi imitare Warren Buffett

Warren Buffett è un maestro, ma non cercare di imitarlo…

Non mi stancherò mai di dirlo.

Attenzione, se mi segui da poco, voglio che ti sia estremamente chiaro che io considero Warren Buffett un mito e quando lo chiamo maestro non lo faccio tanto per dire.

Lo considero veramente un mio maestro. Come spiego nel mio primo libro Battere il Benchmark, il giorno in cui l’ho incontrato dal vivo è stato uno dei giorni più emozionanti della mia vita.

Anzi, se faccio questo lavoro è proprio grazie a Buffett e al libro che ha scritto il maestro di Buffett, ovvero Intelligent Investor di Graham.

Tuttavia pensare di replicare le sue mosse è una cosa che ritengo profondamente fuorviante.

Ho già toccato questo argomento, ma ogni volta che Buffett mostra alcuni dei suoi movimenti si alza un tale polverone che sento il bisogno di ribadire questo punto fondamentale.

Di Buffett dobbiamo cercare di cogliere la filosofia e l’approccio al mercato, ma in nessun modo dobbiamo copiare le sue operazioni, perchè sono frutto di logiche troppo diverse da quelle di noi piccoli imprenditori.

Poi certo, io leggo sempre con curiosità i movimenti del suo portafoglio e tra pochissimo non mancherò di farli sapere anche a te.

Ma comprare o vendere una azione perchè l’ha fatto l’oracolo di Omaha è una pura follia e voglio, con tutte le mie forze, evitare che tu lo faccia.

Per farti afferrare bene questo concetto voglio riportarti un brevissimo estratto del mio ultimo libro “Dove Metto i Miei Soldi”, dove appunto ho toccato anche questo aspetto, ma prima, come promesso, andiamo a vedere quali sono stati gli ultimi movimenti del buon vecchio Warren, movimenti che come ogni volta hanno scatenato la foga sia dei fanatici che degli odiatori di Buffett.

Come sarebbe migliore il mondo se sapessimo guardare tutto con la giusta distanza, ma questa è un’altra storia…

Veniamo alle operazioni fatte da Buffett:

Berkshire Hathaway (ticker: BRK.A, BRK.B) ha rivelato lunedì di aver in gran parte eliminato la sua partecipazione rimanente in Wells Fargo (WFC), inoltre ha fatto sapere di aver ridotto la sua partecipazione in Chevron (CVX) di oltre il 50% a 23,7 milioni di azioni e ha ridotto un investimento in Merck (MRK) del 37% a 17,9 milioni di azioni, secondo la sua dichiarazione trimestrale 13-F .

La vendita di Chevron è degna di nota perché Berkshire ha accumulato una posizione di 48,5 milioni di azioni relativamente di recente , nella seconda metà del 2020, facendo di Chevron Berkshire il secondo più grande nuovo investimento azionario dell’anno, dietro solo a Verizon Communications (VZ). Anche la partecipazione Merck è stata accumulata nel 2020.

Al Berkshire è stata anche concessa la riservatezza dalla Securities and Exchange Commission e non ha dovuto rivelare la sua partecipazione alla Chevron alla fine del terzo trimestre mentre stava costruendo la sua posizione.

Per il resto, nella maggior parte del portafoglio azionario di Berkshire supervisionato direttamente dal CEO Buffett, per un totale di quasi $ 300 miliardi, non c’è stato quasi nessun cambiamento.

Il suo unico nuovo acquisto considerevole è stato di quasi $ 1 miliardo di Aon (AON), un broker assicurativo e fornitore di soluzioni per il rischio, la pensione e la salute. 

Berkshire è stato un venditore netto di $ 8 miliardi di azioni nel 2020, mentre ha riacquistato quasi $ 25 miliardi di azioni proprie.

Il Berkshire probabilmente ha realizzato un buon profitto sulla sua partecipazione alla Chevron. Il titolo ha registrato un rally nel primo trimestre a $ 105 da $ 85, rispetto al costo di Berkshire di $ 83 per azione.

L’anno scorso, Berkshire ha costantemente ridotto la sua precedente grande partecipazione in Wells Fargo, che aveva totalizzato 345 milioni di azioni alla fine del 2019.

Ora il grande Buffett ha azzeccato ogni mossa?

Probabilmente no…

Wells Fargo è stata una delle numerose vendite da parte del Berkshire di azioni bancarie negli ultimi trimestri in quanto ha scaricato le partecipazioni di JPMorgan Chase (JPM) e Goldman Sachs Group (GS) nel 2020. La sua più grande posizione bancaria è ora una partecipazione in un miliardo di azioni in Bank of America (BAC) per un valore di oltre $ 40 miliardi.

Vendendo le banche, il Berkshire ha perso grossi guadagni in quanto il settore si è ripreso , lasciando probabilmente più di 10 miliardi di dollari sul tavolo, secondo le stime di Barron . Le azioni di Wells Fargo sono più che raddoppiate dall’inizio di novembre a $ 47.

Quindi questo vuol dire che Buffett ha perso il tocco magico ed è diventato un incapace?

ASSOLUTAMENTE NO!!!!

Buffett rimane un maestro ed un grandissimo investitore. 

Semplicemente: primo è impossibile, quando si investe, non sbagliare una mossa, secondo, le logiche che spingono Buffett a fare le sue mosse di investimento sono completamente diverse dalle nostre e per noi è quasi impossibile giudicarle.

Ecco perchè non devi imitare Warren Buffett!!!

Ma come promesso ecco un estratto del mio libro Dove Metto i Miei Soldi dove ti spiego, spero in modo definitivo, perchè seguire Buffett è pericoloso.

Non ha senso per i comuni mortali, come possiamo essere io e te, paragonarci ai grandi nomi della finanza.

Siamo tutti investitori, ma in verità è come se facessimo due sport diversi.

Quando apro Facebook mi capita sempre più spesso di leggere pubblicità che dicono: “Impara ad investire come fa Warren Buffett”.

Perdonami, ma secondo me è una frase che non ha ragione di esistere.

Sia chiaro, non voglio parlar male di chi fa queste pubblicità, non li conosco e magari sono validissimi.

Quello che voglio dire è che investire come Warren Buffett o paragonarsi ad altri mostri sacri come Ray Dalio non è logico. Loro guidano un camion mastodontico e noi un agilissimo motorino.

Loro sono dei fenomeni proprio perché ottengono risultati pur muovendo una quantità enorme di denaro.

Noi piccoli investitori dobbiamo seguire logiche totalmente diverse.

L’ho detto tante volte, ma ci tengo a ripeterlo, per me Warren Buffett è un mito e quando ricordo che negli ultimi 10 anni ho ottenuto performance migliori delle sue non è certo per dire che io sono più bravo di lui.

Sarei un pazzo se lo pensassi.

Lo dico semplicemente per far capire che se sono riuscito a battere un mostro sacro come l’Oracolo di Omaha forse, in tutti questi anni, qualcosa ho imparato!

Tuttavia deve essere chiaro che la nostra operatività, per questioni tecniche, sarà inevitabilmente troppo diversa per essere paragonata.

Considera che quando Buffett decide di comprare un titolo, compra talmente tante azioni che prima deve avvertire le autorità – la famosissima SEC: Securities and Exchange Commission.

Ecco perché investire come fa Warren Buffett non ha molto senso.

Questo non vuol dire però che non si possa trarre insegnamento dai sui principi fondamentali.

Bene per questa settimana è tutto, ci vediamo domani per il riepilogo di tutto quello che abbiamo pubblicato e poi lunedì, di nuovo in pista con la consueta analisi settimanale.

Al tuo successo.

Giuseppe Pascarella

Firma

 


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

BABA, opportunità o tragico errore?

Alibaba è uno dei titoli tecnologici mega-cap più economici al mondo (per rapporto prezzo-Flusso di cassa) dopo che i timori normativi in ​​Cina hanno colpito duramente l’azienda. Oggi, molti titoli tecnologici cinesi a grande capitalizzazione

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit