Editoriale Pascarella: La Cina, la FED e i mercati che aspettano

I titoli minerari sono alle prese con i capricci della Cina. Il Dragone ha adottato misure per raffreddare l’aumento dei prezzi delle materie prime, annunciando piani per liberare le riserve nazionali di metalli industriali. 

L’ente statale cinese per la conservazione delle scorte ha dichiarato che prevede di rilasciare riserve di rame, alluminio, zinco e altri metalli in lotti nel prossimo futuro per mantenere l’offerta e i prezzi stabili. La National Food and Strategic Reserves Administration ha dichiarato che le riserve saranno rilasciate alle aziende di lavorazione e produzione dei metalli.

I futures sul rame del primo mese sono crollati del 4% a $ 4,349 la libbra, il minimo di otto settimane, per i timori che la Cina avrebbe dovuto rilasciare riserve. Il metallo ha raggiunto un picco di 4,89 dollari la libbra il mese scorso, secondo i dati di FactSet, durante la ripresa economica globale da Covid-19. I contratti forward sul rame a tre mesi sul London Metal Exchange sono scesi del 3,5% a 9.552 dollari la tonnellata oggi dopo l’annuncio di Pechino. 


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit