Editoriale Pascarella: Perchè gli investitori continuano a comprare malgrado i macro negativi

Lo scorso mercoledì è uscito il PIL americano: -5%. Se qualcuno un anno fa mi avesse detto che il PIL americano a metà 2020 sarebbe stato in negativo, gli avrei riso in faccia. Tanto. La domanda che ormai assilla tutti gli investitori con posizioni aperte e quelli che invece attendono un ribasso per poter entrare a basso costo è: quando finirà questo infinito ed immotivato rialzo?

Credo sia il secondo o terzo editoriale che dedico a questo argomento. Sia chiaro, fosse per me i mercati potrebbero salire all’infinito, chi mi conosce sa perfettamente che sono un investitore long, io non acquisto mai al ribasso, non mi piace e sinceramente non sono nemmeno tanto bravo. Punto su strumenti che abbassano il rischio e la volatilità ma sempre long, sistema che mi permette comunque di tenere il benchmark a bada, anche quest’anno sono 5 punti sopra col mio portafoglio di punta Pasca Premium.

Un’economia in contrazione a un tasso annuale di quasi il 5% sarebbe stata considerata molto brutta in tempi normali, ma nel ciclone rialzista in cui ci troviamo pare tutto normale. Altri macro disegnano il quadro di una eco…


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Attenzione all’India…

“L’India potrebbe superare il Regno Unito come quinto mercato azionario più grande del mondo entro il 2024”.  Sono queste le parole che arrivano direttamente da Goldman Sachs. L’India è da sempre uno tra i primi

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit