Editoriale Pascarella: Trump e Xi hanno ancora le forze per prendersi in giro

Dopo una settimana difficile, i mercati hanno avuto un po’ di tregua venerdì quattro ottobre. I dati sulla disoccupazione e sui salari negli Stati Uniti hanno mostrato valori interessanti, l’idea che la recessione potesse essere evitata o rimandata si stava consolidando.

La settimana scorsa però è rinata la questione sui dazi doganali, Cina e Stati Uniti sembra abbiano ancora forze per punzecchiarsi a suon di parole. Le prospettive economiche statunitensi non sono così negative come alcuni avevano temuto, quindi perché rilanciare coi dazi doganali? Dopo che la settimana precedente i dati economici negativi avevano spinto gli indici verso il basso, i mercati avevano festeggiato qualcosa di diverso da una lettura completamente catastrofica.

Da un lato, i salari sono cresciuti meno del previsto a settembre, sono stati aggiunti 136.000 dipendenti rispetto alle aspettative di circa 145.000. La crescita dei salari ha subito un rallentamento fino ad un tasso annuo del +2,9%, +dal 3,2% precedente. Tuttavia, il tasso di disoccupazione ha toccato il livello più basso degli ultimi 50 anni, scendendo al 3,5%.


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

BABA, opportunità o tragico errore?

Alibaba è uno dei titoli tecnologici mega-cap più economici al mondo (per rapporto prezzo-Flusso di cassa) dopo che i timori normativi in ​​Cina hanno colpito duramente l’azienda. Oggi, molti titoli tecnologici cinesi a grande capitalizzazione

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit