Microsoft alza i dividendi, è una mossa giusta?

Il colosso fondato da Bill Gates ha recentemente fatto sapere che ha aumentato il tasso percentuale del suo dividendo trimestrale dell’11%, quindi ora le azioni Microsoft hanno un rendimento del 0.8%.

Insieme all’aumento dei dividendi, Microsoft ha annunciato un nuovo programma di riacquisto di azioni da 60 miliardi di dollari.

Delle otto società S&P 500 che hanno una capitalizzazione di oltre 500 miliardi di dollari, solo Apple (ticker: AAPL), Microsoft (MSFT) e Nvidia (NVDA) attualmente stanno distribuendo un dividendo. 

Apple, ha un valore di mercato di $ 2,46 trilioni e offre un rendimento dello 0,6%. Recentemente ha alzato il dividendo trimestrale del 7% a 22 centesimi nel mese di aprile. La società ha inoltre autorizzato un aumento di 90 miliardi di dollari al suo programma di riacquisto di azioni già in essere.

Mentre il produttore di chip Nvidia, l’altra grande società che distribuisce dividendi, ha comunque un rendimento striminzito dello 0,1%. 

Invece, come detto, Alphabet di Google (GOOGL), Amazon.com (AMZN), Facebook (FB), Tesla(TSLA), e Berkshire Hathaway (BRK.B) non pagano dividendi. Però tutte, escluse Amazon.com e Tesla, hanno riacquistato miliardi di azioni nell’ultimo anno, che è il metodo per restituire il capitale agli azionisti preferito dal CEO di Berkshire Warren Buffett.

Se prendiamo le 10 aziende più capitalizzate di Wall Street solo JPMorgan Chase (JPM), ha un rendimento maggiore di Microsoft. La banca, come è tipico dei titoli finanziari, rende un succoso 2,3%. 

Se invece allarghiamo un po’ lo sguardo, tra le 12 più capitalizzate spiccano i rendimenti di Johnson & Johnson (JNJ) con un bel 2,6% e di Walmart (WMT) con un rendimento dell’1,5%.

Come vedi le aziende usano strategie e quindi sorge spontanea una domanda:

Ma è giusto cercare di acquistare aziende che offrono buoni rendimenti in termini di dividendi?

L’argomento è molto dibattuto e questa mossa di Microsoft offre un nuovo spunto di riflessione.

Personalmente non ho cambiato idea, rispetto a quello che ho scritto nel mio libro: Dove metto i miei soldi

Eccoti un brevissimo estratto che ti farà capire come la penso:

Quando si investe in azioni si può guadagnare sia grazie all’aumento di prezzo dell’azione stessa sia grazie ai dividendi, che non sono altro che la tua quota parte di utile, che si è deciso di distribuire, alla quale hai diritto in qualità di socio.

Fermiamoci un attimo sui dividendi perché un tema interessante e spesso sottovalutato.

Sebbene in tanti sottovalutino l’importanza dei dividendi io sono convinto che avere un’entrata annuale ha comunque un valore.

Infatti non bisogna sottovalutare anche l’impatto psicologico che può avere ricevere periodicamente un bonifico con la cifra corrispondente al dividendo del tuo titolo.

Come vedremo, la componente psicologica gioca un ruolo importante negli investimenti e, a mio avviso, il dividendo aiuta a rimanere sereni e non commettere errori.

Tuttavia, va comunque ricordato che distribuire dividendi non è sempre la cosa migliore per l’azienda e di conseguenza per i suoi azionisti.

Infatti le aziende che hanno un alto potenziale di crescita possono certamente trarre più giovamento nel reinvestire gli utili, piuttosto che distribuirli sotto forma di dividendi.

Avendo un tasso di crescita importante, questi utili reinvestiti genereranno nuova crescita che porterà un vantaggio maggiore agli azionisti attraverso l’aumento del prezzo.

Viceversa, per i business più maturi, piuttosto che avventurarsi in investimenti rischiosi è probabilmente meglio remunerare gli azionisti attraverso i dividendi.

Anche in questo caso è bene non avere dogmi e valutare con freddezza situazione per situazione.

Questo è come la penso, se puoi vuoi approfondire le tue conoscenze riuscendo finalmente a capire le basi dei movimenti finanziari in modo semplice ma allo stesso tempo esaustivo, bè non ti resta che comprarti tutto i libro.

Se vuoi sapere cosa contiene nel dettaglio, clicca qui.

Per questa settimana è tutto, ci si vede lunedì.

 

Al tuo successo,

Giuseppe

 

Firma


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit