Non investire è il peggiore degli errori

Qualche giorno fa, all’interno della mia PascaAccademy – ovvero la mia scuola che insegna come diventare consulenti finanziari indipendenti- Mirco Matteini, una colonna del mio team ha fatto un post molto interessante riguardo l’inflazione.

Ti invito a leggerlo cliccando qui: https://bit.ly/30mI4Zh

Quel post mi ha fatto riflettere su di un problema purtroppo molto frequente in ambito di investimenti.

Ci sono troppi soldi fermi sui conti correnti, siamo arrivati alla cifra monstre di oltre un triliardo di euro.

Infatti a giugno 2021, secondo l’ultima statistica di Banca d’Italia, le famiglie italiane avevano depositato sui conti correnti 1.131 miliardi, 64 miliardi in più rispetto a giugno del 2020.

Questo significa che tantissimi risparmiatori non stanno investendo, commettendo il più grave degli errori.

Purtroppo non va meglio nemmeno se i soldi sono stati investiti in titoli di stato che rendono lo zero virgola. Infatti l’effetto è lo stesso, i soldi rimangono fermi a marcire senza produrre interessi adeguati.

So che per molti i Titoli di Stato sono l’unico investimento sicuro, ma purtroppo il mondo è cambiato, non è più possibile ottenere rendimenti investendo in titoli di stato. 40 anni fa si poteva guadagnare anche il 30% l’anno, adesso molte volte non si arriva nemmeno all’1%

So che per molti risparmiatori adeguarsi non è facile e quindi rimangono paralizzati dalla paura di sbagliare, soprattutto rimangono paralizzati dalla paura di perdere soldi.

Ma credimi l’errore che si possa fare è farsi vincere dalla paura e rimanere fermi senza investire.

Infatti non investire è l’unico modo certo per perdere soldi

Non investendo si viene attaccati dall’inflazione. Purtroppo l’inflazione è un nemico subdolo, perchè ti colpisce senza che tu te ne accorga.

Tu guardi il tuo conto corrente e ti sembra di avere sempre gli stessi soldi, ma in realtà quei soldi hanno perso di valore e con la stessa cifra ci puoi comprare meno cose.

Si chiama potere d’acquisto, ed in fondo è l’unica cosa che conta.

Oggi con 100.000 euro ti puoi comprare 5 vetture utilitarie dal costo di 20.000 euro. So che non hai bisogno di 5 utilitarie, ma è per capirci…

Vedi tra 20 anni con i tuoi 100.000 euro, di utilitarie te ne potrai comprare solo 3, a te sembra di avere sempre i tuoi 100.000 euro, ma varranno meno in termini di potere di acquisto.

Infatti le macchine non costeranno più 20.000 euro ma 35.000 e va da sé che con i tuoi 100.000 euro ci potrai fare meno cose.

Ecco perchè è fondamentale che tu capisca il modo giusto per investire. Rimanere fermo senza investire, o ancor peggio lasciare i tuoi soldi in investimenti sbagliati, che magari ti ha suggerito la banca pensando più ai suoi interessi che ai tuoi, avrà conseguenze molto forti nel tuo stile di vita.

È inutile negarlo, i soldi sono importanti, o impariamo a prendercene cura o altrimenti ci condanniamo ad una vecchia molto brutta, con un fisico che non è quello di ora e senza nemmeno i soldi sufficienti per comprare tutte le cose che ci rendono più facile la vita.

So che a molti la vecchiaia sembra un evento lontano, un problema che al momento non ci riguarda, ma in realtà non c’è un momento da perdere.

Infatti, una delle componenti fondamentali del mondo degli investimenti è il tempo.

Prima inizi e prima fai i soldi. Più lasci i tuoi risparmi a marcire fermi sul conto o incagliati in investimenti sbagliati e più rischierai di vedere il tuo patrimonio calare, anziché crescere.

Se non vuoi andare incontro a spiacevoli sorprese, proprio ora che l’inflazione ha ripreso a galoppare la cosa più importante che devi fare è iniziare ad informarti per capire il modo migliore per agire.

Se hai letto fino in fondo questo articolo posso garantirti che sei già un passo avanti agli altri perchè dimostri di aver compreso il problema e di voler trovare soluzioni per risolverlo.

Certo non esiste la bacchetta magica, ma la conoscenza dei meccanismi finanziari potrà veramente fare la differenza.

Quindi per prima cosa continua a seguirmi leggendo i contenuti gratuiti che ogni giorno ti fornisco, poi se ti trovi bene puoi passare al libro e magari quando ti sentirai pronto, o pronta, potrai iniziare ad investire.

La famiglia PascaProfit è pronta a darti una mano.

Al tuo successo

Giuseppe Pascarella

Firma


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giuliano Fermon
Ospite
Giuliano Fermon
17 giorni fa

Sono molto d’accordo su quanto espresso, però tengo anche far presente che quasi tutti i valori di borsa oggi risultano sensibilmente superiori a quelli di un anno fà, tanto da apparirmi un tantino drogati se non “manipolati” da poteri forti. IN questo momento serve fare molta attenzione e scegliere il meno peggio o puntare su titoli che si prevede possano resistere ad una imminente burrasca. Per questo anche Warren Buffet risulta oggi abbia venduto e stia a vedere come vanno le cose…forse questo è il metro giusto, ripeto forse. Sempre forti e grazie, ciao Beppe, sei grande. G.F.

Articoli da non perdere

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit