Qual è la miglior pizza di tutta Wall Street?

Se stai pensando che la miglior pizza di Wall Street sia italiana, mi dispiace deluderti, ma noi non siamo nemmeno in classifica.

Lo so, è incredibile che i discendenti dello Zio Sam ci battano sul nostro campo, ma i numeri parlano chiaro.

Negli ultimi 10 anni il re della pizza sui mercati americani ha un solo nome: Domino’s Pizza.

E non solo Domino’s ha conquistato il mondo, la cosa più sconcertante è che si appresta ad invadere anche l’Italia.

Devo dire che la storia di Domino’s Pizza ha veramente dell’incredibile.

Si pensa sempre che le grandi occasioni sul mercato si trovino nei titoli tecnologici.

Se ti dicessi chi ha fatto meglio a Wall Street negli ultimi 10 anni immagino che il primo pensiero andrebbe alle famose FAANG -Facebook, Amazon, Apple, Netflix, Google-

Bè, per quanto possa sembrarti strano, Domino’s Pizza negli ultimi 10 anni ha battuto 4 dei 5 colossi tecnologici.

Come vedi in 10 anni ha avuto un rendimento medio del 35,47%: niente male direi.

Tolto Netflix, che ha fatto un inarrivabile 57,3%, nessuna delle FAANG ha saputo fare meglio considerando anche che il mercato ha fatto meno di un terzo -10,69%- rispetto al colosso della Pizza.

A dire il vero gli esordi non erano stati entusiasmanti, Domino puntava troppo sul prezzo e poco sulla qualità, non riuscendo così a sfondare nel cuore dei consumatori.

Ma poi, un radicale cambio di politica ha portato ad un ampliamento del menu ed a un cambio della ricetta, oltre che ad un drastico miglioramento del servizio di consegna unito ad un marketing molto aggressivo.

Tutto questo ha creato la macchina macina rendimenti che conosciamo oggi.

Ma adesso come stanno andando le cose? Val la pena puntare su Domino’s Pizza?

Come era prevedibile Domino’s ha sofferto meno degli altri il periodo della pandemia, potendo contare sul fatto che la pizza è uno degli alimenti dove l’asporto era frequente anche prima del lockdown.

I dati dell’ultima trimestrale sono stati confortanti con un fatturato in crescita del 6% e gli utili per azione che sono schizzati del 40% su base annua.

Andamento positivo che è stato intercettato anche dal mercato tanto che dall’inizio dell’anno Domino’s è cresciuta del 27,3% facendo meglio del concorrente diretto Papa John’s International che si è fermato al 24%, confermando comunque il buon momento per il settore.

Stando alle dichiarazioni dell’azienda, rispetto al primo mese del secondo quadrimestre le cose sono molto migliorate, anche se la fine del lockdown potrebbe creare qualche incertezza sul mercato.

Tuttavia il management di Domino’s si è sempre dimostrato all’altezza delle sfide ed anche la situazione finanziaria appare sufficientemente solida per affrontare qualche periodo di difficoltà.

Ecco perché Domino’s Pizza rimane uno dei titoli più interessanti del settore della ristorazione anche se, ti devo confessare, non è al momento presente nella mia watchlist.

Se sei curioso di sapere quali titoli ho nel mirino in questo momento ti invito a rivedere -se non l’hai già fatto- la diretta facebook sul mio gruppo “Battere il Benchmark” dove ho svelato in anteprima la mia watchlist.

Puoi collegarti cliccando qui.

Se invece vuoi iniziare a guadagnare da subito replicando esattamente le operazioni che faccio io sul mercato allora manda un whatsapp al numero 392 5186777.

Un mio analista ti richiamerà e ti spiegherà nel dettaglio le poche e semplici operazioni che devi fare per operare sul mercato in modo profittevole, senza essere costretto a spaccarti la testa facendo noiose analisi.

Penseremo io ed il mio team a farle per te. Tu dovrai solo raccogliere i frutti.

Scrivi ora al 392 5186777 per saperne di più.

Al tuo successo

Giuseppe Pascarella

Firma

“Battere il Benchmark”
+ 6 Bonus del Valore REALE di 425 euro
Tutto a soli 27 euro (Spedizione incluse)


Clicca ADESSO sul pulsante qui sotto perché è un’offerta limitata


OK, Mandami il Libro e i 6 BONUS per soli 27 euro

La spedizione è GRATIS


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

BABA, opportunità o tragico errore?

Alibaba è uno dei titoli tecnologici mega-cap più economici al mondo (per rapporto prezzo-Flusso di cassa) dopo che i timori normativi in ​​Cina hanno colpito duramente l’azienda. Oggi, molti titoli tecnologici cinesi a grande capitalizzazione

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit