Editoriale Pascarella: La nuova parole d’ordine della Fed, confusione.

Se c’è una parola per descrivere le condizioni nei mercati mondiali, potrebbe essere “confusione”. In qualche modo, l’indice Nasdaq Composite ha chiuso la scorsa settimana esattamente dove era terminato il venerdì precedente, ma solo dopo aver viaggiato sulle montagne russe.

Tutta quella eccitazione si è manifestata durante una stagione di guadagni che ha caratterizzato l’ennesimo successo di Apple e una serie di proiezioni di Netflix che sono andate giù come il piombo. Ma quella confusione su come valutare le azioni è stata generata dalla crescente certezza degli investitori, i tassi a breve termine stanno per aumentare e lo faranno rapidamente.

Il mercato è stato preparato a dovere nei mesi scorsi per un rialzo dei tassi entro la riunione di maggio. Ma come al solito ci sono sempre i bastian contrari, alcuni credono si presenterà sotto forma di un ingannevole aumento di 50 punti base alla prossima riunione del FOMC di marzo, gli altri invece che manterrà le linee guida segnalate n…


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit