Ma non era meglio prendere un ETF?

C’è ancora un clima di festa in giro.

Del resto non è ancora arrivata l’epifania che si sà, tutte le feste si porta via.

Tuttavia noi nel PascaDaily siamo già entrati nel vivo e la mail di ieri -che in realtà era un post del mio socio Andrea- ha suscitato una domanda più che legittima da parte di un amico investitore.

Ieri abbiamo mostrato i nostri risultati, con la trasparenza che ci contraddistingue. Risultati ottimi per la verità, 100% di operazioni chiuse in guadagno e annualizzando le performance dall’1-1-21 al 31-12-21 i rendimenti dei nostri tre portafogli sono tutti ampiamente positivi: premium +18.45%,pascarella +20.88% Europa +17.06%.

Certo molto di più della stragrande maggioranza dei fondi che propongono le banche.

Tuttavia c’è un però che non ho nessuna intenzione di eludere. Non abbiamo battuto il nostro benchmark, ovvero l’S&P 500 e prontamente, e aggiungo anche giustamente, è subito arrivata la domanda: ma non era meglio prendere un ETF?

Io non ho dubbi, la risposta è NO, anzi Assolutamente NO!

Se io avessi pensato che fosse meglio acquistare un semplice ETF negli ultimi 11 anni avrei lasciato sul piatto una marea di soldi. Considera che il rendimento medio del mio portafoglio Premium nell’arco di questi 11 anni è stato del 22,34% contro solo il 12,99% dell’S&P.

In pratica se invece di scegliere attentamente le aziende migliori su cui puntare avessi scelto di prendere tutto il paniere dell’S&P 500 attraverso un ETF avrei perso la metà dei miei guadagni.

In un sol colpo adesso avrei la metà dei soldi, non mi sembra poco.

Poi è verissimo che quest’anno ho fatto leggermente peggio, ci sta, ma una corsa non va giudicata da una sola tappa. Nella tappa nel 2021 sono stato dietro, ma se guardiamo al totale della gara sono nettamente in testa!

Comunque il punto non è questo, non sto scrivendo questo PascaDaily per dirti che comunque ti conviene affidarti ai miei servizi, che è vero, ma non è il mio obiettivo ora.

Quello che mi preme sottolineare ora è che non è affatto vero, come purtroppo in molti vogliono far credere, che basti comprare un ETF che replica l’indice ed il gioco è fatto.

Magari fosse così semplice, ma non lo è. Questa è solo un’illusione che spesso porta le persone a pensare di poter guadagnare soldi dal mercato facilmente, senza nessuna preparazione e senza dedicare tempo.

Fare soldi in modo facile sicuro e senza sforzo è il sogno di tutti, purtroppo però è una chimera irrealizzabile. 

Infatti tutti sottovalutano l’aspetto psicologico! Finché l’indice sale allora tutto è facile e basta possedere un ETF per sentirti Warren Buffett, ma poi quando arriverà il giorno in cui il mercato inizierà a far fatica cosa farai?

Se il mercato avesse un andamento regolare sarebbe tutto semplice, ma non è così. Il mercato un giorno scende e uno sale, e quindi non è facile capire quando il trend è finito e solitamente quando scende lo fa così in fretta che il tuo bel ETF lo vendi sempre sui minimi.

Se bastasse comprare un ETF per far soldi la finanza sarebbe il mondo del bengodi, ma credimi questa è solo una favola.

Investendo in azioni si possono ottenere rendimenti molto grandi, ma non ci sono pasti gratis, o sai quello che fai o altrimenti ti fai del male. 

E se non hai tempo e voglia di studiare -e tanto- per gestire direttamente i tuoi soldi allora l’unica cosa che puoi fare è affidarti ad un professionista, possibilmente senza conflitto di interesse, altrimenti rischi che faccia l’interesse della banca e non i tuoi.

E credimi, io non sono l’unica persona sulla faccia della terra che ti può aiutare senza conflitto di interesse a fare rendere i tuoi soldi, quindi non ti sto dicendo questo per secondi fini. Poi non voglio nemmeno essere ipocrita, quindi è chiaro che se vorrai entrare a far parte della famiglia PascaProfit io sarò felicissimo, ma come ti ho già detto non è questo lo scopo di questo articolo.

Fare stock picking -ovvero scegliere le aziende migliori- non è facile e anche io alle volte sbaglio, ma questo è l’unico modo per sopravvivere nel lungo periodo sul mercato, perchè quando le cose vanno male ti da la tranquillità di sapere che i tuoi soldi sono investiti in aziende solide pronte a ripartire appena il temporale finirà. 

Questa è una consapevolezza che fa la differenza. 

Ecco perchè non ho dubbi che non era affatto meglio scegliere un EFF.

Al tuo successo!

Giuseppe Pascarella

Firma


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Linco Lancellotti
Member
Linco Lancellotti
4 mesi fa

Ottima riflessione Giuseppe, grazie del costante ed inesauribile impegno che Tu ed il Tuo team fate ogni giorno per tutti Noi investitori.

Articoli da non perdere

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit