Quale sarà il migliore investimento nel 2022?

E’ la domanda del mese delle buone intenzioni, quale sarà, probabilmente, il miglior investimento di quest’anno.
Bitcoin, Tesla, Growth, Value, Mercati emergenti, Bond etc etc
Penso che il miglior investimento del 2022 sarà probabilmente la disciplina. Con il corso della pandemia di coronavirus poco chiaro, l’inflazione dovrebbe continuare a salire e la Federal Reserve è pronta ad aumentare i tassi di interesse, tutto può succedere.
Inoltre, le cose che sembrano più certe non sono così ovvie come sembrano, quindi dovete, anzi dobbiamo, stare attenti ad intraprendere azioni drastiche che, in seguito, potremmo rimpiangere d’aver fatto.
Per capire perché la disciplina è una virtù di investimento così importante, considera la storia delle decisioni sui tassi di interesse da parte della Fed.
La banca centrale sembra prevedere almeno tre aumenti dello 0,25% dei tassi di interesse quest’anno, potenzialmente a partire da marzo. La maggior parte degli investitori considera tale previsione come una conclusione scontata.
Non lo è. Non lo è mai. Fidatevi.
Fai un passo indietro agli anni 90 e vedrai che la banca centrale a volte ha alzato o abbassato i tassi in modi che non solo hanno colto di sorpresa i mercati, ma hanno contraddetto le aspettative della stessa Fed.
Gli investitori che prendono decisioni sui portafogli in base a ciò che sembra probabile che la Fed potrebbe fare, alla fine rimangono bloccati.
L’S&P500 nel 2021 ha restituito il 28,7%, contando i dividendi reinvestiti, il settimo guadagno più alto nell’ultimo mezzo secolo.
Ciò è avvenuto dopo i rendimenti totali del 18,4% nel 2020 e del 31,5% nel 2019. Negli ultimi tre anni solari, le azioni statunitensi sono raddoppiate.
Quindi non sorprende che ci aspettiamo rendimenti “tiepidi” nel 2022, o che l’anno sia già iniziato in modalità panico.
Se però stai pensando che un quarto anno di fila di ottimi rendimenti sia impossibile, ahimè ti sbagli. Nel 1995, l’S&P500 ha restituito il 37,5%. Nel 1996, le azioni sono aumentate del 23,1%. Hanno guadagnato il 33,3% nel 1997, il 28,7% nel 1998 e ancora un altro 21,1% nel 1999.
Poi è arrivato l’inverno (per citare il Trono si spade).
I mercati sono infine crollati nel 2000. Nei successivi 2 anni e mezzo, l’S&P 500 è sceso di quasi il 50% e l’indice Nasdaq-100 dei titoli tecnologici ha perso oltre l’80%.
Ma quella resa dei conti è arrivata molto tempo dopo che molti super analisti, economisti, astrologi, macroeconomisti e ciarlatani urlavano dai loro sgabelli nelle piazze che il mondo stava per finire.
Meglio i soldi sotto il materasso.
Tutto questo spiega perché la disciplina è la più grande virtù negli investimenti. Quando cambi drasticamente il tuo corso a lungo termine in base a ciò che sembra una cosa sicura a breve termine, è probabile che finirai per essere colto di sorpresa e tormentato dal rimpianto.
Non andare alla ricerca di “buone idee”, quello di cui hai bisogno sono “buone abitudini”.
I mercati faranno sempre tutto il possibile per fregare quante più persone possibile. Non dimenticarlo mai.

Se vuoi sapere quali sono le mie “buoni abitudini” con il mio libro “Dove metto i miei soldi”. Lì trovi tutte le basi per poter capire in modo facile e pratico le poche ma fondamentali leggi che muovono il denaro.

Se vuoi sapere se “Dove metto i miei soldi” fa al caso tuo clicca qui e guarda gli argomenti che ho trattato.

 Al tuo successo!

Giuseppe Pascarella

Firma


Vuoi continuare a leggere l’articolo?
Iscriviti subito a Editoriali Pascarella, è GRATIS
Iscrivendoti all’Editoriale Pascarella
avrai accesso a:
Sei già iscritto?

Lascia un commento

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli da non perdere

Conviene investire sull’oro?

Giuseppe se il mercato inizia a scendere mi conviene investire sull’oro? Questa rimane sempre una delle domande più gettonate tra tutte quelle che ricevo da amici e clienti e quindi vorrei provare a dare una

Leggi Tutto »

Cerchi qualcosa?

Premi INVIO per avviare la ricerca.

Iscriviti per leggere
gli Editoriali Pascarella
E' gratis, per sempre...

Accedi a Pascaprofit